Andrea Giardina

introduce  Pietro Spirito

Come pochi altri, questo dipinto ha avuto una vita propria e mutevole, nella quale le vicende politiche hanno avuto più importanza dei cambiamenti del gusto. Commissionato dal re di Francia Luigi XVI ed eseguito nel 1784, già pochi anni dopo era un emblema della Rivoluzione francese. La celebre leggenda del duello tra gli Orazi e i Curiazi, narrata da Tito Livio, divenne un concentrato degli ideali repubblicani, mentre il sacrificio di quei lontani eroi indicava la superiorità della fratellanza civica rispetto ai legami di sangue. Ma questo fu solo l’inizio di una lunga storia.